EUGENE LOUIS BOUDIN

EUGENE LOUIS BOUDIN (1824 -1898)

" il re dei cieli"  pittore della natura e dei paesaggi

Nasce a Honfleur (Francia) il 12 luglio 1824 da una famiglia di umili origini. Nel 1835 si trasferisce a Le Havre, dove lavora come apprendista presso una tipografia, riuscendo poi ad aprire un negozio di colori e dedicandosi alla pittura. Nel 1848 compie un lungo viaggio nella Francia settentrionale e nelle Fiandre, approfondendo gli studi sulla tecnica pittorica. Nel 1850 Eugène Boudin ottiene una borsa di studio comunale che gli permette di studiare a Parigi, sotto la guida di Constant Troyon; questa esperienza gli consente di affiancare una solida formazione tecnica alla sua gioiosa passione nel dipingere la natura. Nel 1855 torna a Le Havre e si specializza nei paesaggi della costa del Nord, ispirati a Camille Corot, il quale soprannomina Boudin il "re dei cieli", sottolineando la pregevole tecnica con cui dipinge le nuvole e le sfumature che occupano buona parte dei suoi quadri.